Cybersecurity Day

Sito dell’Osservatorio e dark web analysis  di Gianpiero Costantino

L’Osservatorio della CyberSecurity (OCS) compie il primo anno dalla sua pubblicazione sul portale cybersecurityosservatorio.it. Il servizio ha lo scopo di agire all’interno del cyberspazio per informare, sensibilizzare e rispondere alle esigenze di sicurezza informatica di enti pubblici, privati e di singoli cittadini. In particolare, l’OCS fornisce soluzioni aggiornate e valide attraverso servizi online ed esperti in grado di valutare la gravità delle minacce.

Il bilancio di questo primo anno è senz’altro positivo.

Tra i punti di forza, l’utilizzo di sorgenti di dati sia pubbliche che private, aspetto che ha permesso una più ampia conoscenza delle minacce attraverso un procedimento di correlazione tra di esse. E ancora, l’uso per le analisi dei principali bollettini delle vulnerabilità di sicurezza informatica conosciuti a livello internazionale, come ad esempio, i Common Vulnerabilities and Exposures (CVE) ma anche dei social-network, basti pensare ai tweet pubblicati sui temi della cybersecurity.

Ad un anno dal lancio, inoltre, sono stati aggiunti nuovi servizi: Fake Review e nuovi Strumenti per il self assessment, disponibili gratuitamente sul portale. L’obiettivo prossimo è svilipparne altri a partire da dati provenienti dal Deep e Dark Web, in modo da espandere i domini di ricerca su vulnerabilità e minacce, migliorando anche le tempistiche di scoperta.