Cyberchallenge 2020

Dopo l’importante risultato dell’anno scorso, che ci ha visti sul podio tra 18 concorrenti, anche quest’anno l’Università di Pisa, con i Dipartimenti di Ingegneria dell’Informazione e Informatica, partecipa a Cyberchallenge.IT, la più importante competizione italiana per aspiranti cyber-defenders ed etical-hackers.

L’iniziativa, coordinata dal Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI con il patrocinio del Ministero della Difesa e del DIS, quest’anno vede il numero di sedi salire a 28 e il numero di giovani partecipanti superare la soglia dei 4000, distribuiti tra studenti delle superiori e universitari. Dopo dure selezioni, ogni sede dovrà preparare 20 giovani in un corso intensivo di 3 mesi che culminerà in una gara locale. I 4 migliori formeranno la squadra che andrà ad affontare le altre nella competizione  nazionale del 9 Luglio. Tra gli “allenatori” pisani ci sono docenti, dottorandi e assegnisti dei due dipartimenti, ma anche i ragazzi della squadra dello scorso anno. Anche due docenti del Master, il prof. Gianluca Dini e l’ing. Giuseppe Lettieri, faranno parte del team degli allenatori. L’ing. Lettieri è anche il responsabile locale dell’iniziativa.

Info: https://cyberchallenge.it/