La Cyber-Physical Security – IoT, IIoT, ICS, SCADA: mettere in sicurezza gli apparati da nuove vie di attacco

 

Lo scorso 24 ottobre il Direttore del Master Gianluca Dini  ha partecipato alla
Tavola Rotonda del Forum ICT Security 2018 dal titolo”La Cyber-Physical Security – IoT (Internet of Things), IIoT (Industrial Internet of Things), ICS (Industrial Control System), SCADA (Supervisory Control And Data Acquisition): mettere in sicurezza gli apparati da nuove vie di attacco”.

L’evento è stata l’occasione per riflettere sulle problematiche di sicurezza legate alla crescente convergenza e interdipendenza tra la componente fisica e quella cyber, in particolare nell’ambito delle tecnologie della cosiddetta Industria 4.0.

Questa convergenza tra dominio fisico e cibernetico, in particolare in ambienti ICS e SCADA, rappresenta anche un’opportunità per gli attori che operano nel panorama del cyber-crime e dell’hacktivismo, di fronte ai quali è necessario ripensare il tradizionale approccio difensivo a “compartimenti stagni”, a favore di uno maggiormente trasversale, che tenga in considerazione i potenziali impatti fisici di un “attacco virtuale”.